Il sole e la luna

Cari ragazzi di 1A,
spero che le vostre vacanze stiano procedendo per il meglio! Vi invio qualche indicazione generale su come scrivere un copione teatrale a partire dalla fiaba “Il sole e la luna”. Per capirci in modo semplice, un copione teatrale non è altro che un testo che aspetta di essere messo in scena da degli attori in carne ed ossa su un palcoscenico davanti a degli spettatori!
Per lavorare al copione della fiaba seguite queste indicazioni:
1. Leggete con attenzione il copione “Il celebre chirurgo” che vi ho fornito in fotocopia. Come si può facilmente capire, un copione contiene: (a) una descrizione dell’ambinte in cui si svolge la vicenda e le azioni più importanti compiute dai personaggi; (b) le parole (o “battute”) che i personaggi pronunciano, e possono essere dei dialoghi (quando due o più personaggi parlano tra loro) oppure anche dei monologhi (quando un personaggio parla da solo o con il pubblico); (c) anche se non sono presenti nel testo “Il celebre chirurgo”, un copione teatrale può contenere anche indicazioni sulla scenografia, sulle luci, sulla musica, sui movimenti dei personaggi sul palcoscenico.
2. Leggete con attenzione la fiaba “Il sole e la luna”, facendo le seguenti operazioni: (a) evidenziate con colori diversi i nomi di tutti i personaggi e le loro parole; (b) trascrivete su un foglio di quaderno oppure in un file di testo scritto con word le battute dei personaggi, seguendo come esempio il testo di “Il celebre chirurgo”.
3. Dividete il testo di “Il sole e la luna” in sequenze, e cioè in parti, che si possono distinguere per un cambiamento nell’ambientazione del racconto, per un salto in avanti nel tempo della storia o per l’entrata in scena o l’uscita di un personaggio;
4. Provate a trasformare in dialogo oppure in monologo le altre parti del testo; ecco un esempio di come si può fare questa operazione. Considerate il testo da riga 5 a riga 8:

In una bella giornata trasparente e splendente Da Chen e Shui She stavano pescando come d’abitudine, quando all’improvviso l’aria fu scossa da un rimbombante rimbombo, la terra incominciò a tremare, l’acqua del fiume prese a gorgogliare e in un battere d’occhi, cielo e terra s’oscurarono: il sole era eclissato! I due sposi si diedero alla fuga via terrorizzati e dopo aver vagabondato a lungo nel buio, riuscirono a trovare la via di casa.

Il copione teatrale ricavato da queste righe potrebbe essere il seguente:

I due giovani stanno pescando serenamente e allegramente sulla riva di un fiume. Ad un certo punto, si sente una musica inquietante e cupa, come di tuono.

DA CHEN (spaventato): “Che cos’è questo terribile rimbombo?”
SHUI SHE (terrorizzata): “Non lo so! Adesso anche la terra sta cominciando a tremare!”.
DA CHEN (guardando il fiume): “E guarda l’acqua come gorgoglia! E il Sole, guarda il Sole! Sta scomparendo!”
SHUI SHE (alzandosi da terra): “Scappiamo prima che sia tutto buio!”
DA CHEN (seguendo la compagna): “Sì! Torniamo a casa, presto!”
NARRATORE: “E così, i due sposi Da Chen e Shui She si diedero alla fuga. Terrorizzati e dopo aver vagabondato a lungo nel buio, riuscirono a trovare la via di casa.”

5. Come avete visto, ho introdotto anche la voce del narratore, che potrebbe essere un personaggio che recita alcune parti che non possono essere recitate direttamente dai personaggi.

Provate a seguire questo esempio! Se volete inviarmi i vostri lavori li aspetto con piacere.
Un caro saluto a tutti voi e alle vostre famiglie.
A presto,

Prof. Netto

Scritto da | 2017-08-31T20:37:50+00:00 dicembre 28th, 2016|Classe 1A|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento