Questo primo esercizio riguarda l’analisi logica del soggetto e predicato.
Svolgilo come specificato nella homepage degli esercizi, o, in ogni caso, secondo le indicazioni fornite dal suo insegnante.
Per individuare correttamente soggetto e predicato, ricorda alcuni concetti fondamentali:
1. Il predicato può essere verbale, quando indica un’azione compiuta o subita dal soggetto, uno stato o una condizione in cui si trova il soggetto, oppure la sua semplice esistenza; può essere nominale, quando indica un modo di essere del soggetto.
2. Il predicato nominale è formato dal verbo essere seguito da un nome o da un aggettivo: in questo caso il verbo essere ha funzione di còpula.
3. Non sempre il verbo essere ha funzione di còpula in un predicato nominale, ma può anche avere valore di predicato verbale, quando indica l’esistenza di qualcosa o quando significa “trovarsi”, “essere situato”; inoltre, ha valore di ausiliare quando aiuta un altro verbo nella formazione dei tempi composti.
4. Nella frase non sempre il soggetto si trova prima del predicato. Individua prima il predicato per poi risalire al suo soggetto, nel caso esso sia presente.
1. Il leopardo è un felino.
Il leopardo
è un felino

2. Sorge il sole.
Sorge
il sole

3. Le imbarcazioni attraccarono.
Le imbarcazioni
attraccarono

4. Prendi!
Prendi
(Tu)

5. C'è la nebbia.
C'è
la nebbia

6. Quello è Gianni?
Quello
è Gianni

7. È arrivato l'autobus.
È arrivato
l'autobus

8. Siete stanchi?
Siete stanchi
(Voi)

9. L'errore è stato corretto.
L'errore
è stato corretto

10. Ci sono i carabinieri.
Ci sono
i carabinieri

11. Nevica.
Nevica

12. Servono pazienza e tenacia.
Servono
pazienza e tenacia

13. Sei matto?!
sei matto
(Tu)

14. Sono stati i compagni.
Sono stati
i compagni

15. Il messaggio è stato inviato.
Il messaggio
è stato inviato

16. C'è qualcuno?
C'è
qualcuno

17. Sta arrivando il professore!
Sta arrivando
il professore

18. Guardate!
guardate
(Voi)

19. Non è bello litigare.
Non è bello
litigare

20. Sei stato tu?
Sei stato
tu