“Mio fratello rincorre i dinosauri (Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più)” di Giacomo Mazzariol non è soltanto un romanzo sulla diversità (e l’identità), sui rapporti familiari o sull’amicizia, ma anche e soprattutto un romanzo di formazione: “Mio fratello rincorre i dinosauri” narra dell’emancipazione del protagonista, grazie alla presenza del fratello Giovanni, dalla paura e dal conformismo, e la liberazione raggiunta attraverso la conoscenza di sé e il desiderio (rappresentato in molti modi, dalla musica ascoltata e suonata all’innamoramento). Inoltre, “Mio fratello rincorre i dinosauri” contiene alcuni capitoli esemplari, che potrebbero essere riportati in qualche antologia usata nella scuola media: mi riferisco in modo particolare all’episodio che avviene nel parco pubblico, quando il protagonista non riesce a difendere il fratello Giovanni da un gruppo di bulli che lo deridono per la sua diversità, e che costituirà l’inizio della presa di coscienza di Giacomo. Oppure al capitolo in cui il definitivo riavvicinamento tra Giacomo e Giovanni avviene attraverso le maschere del Carnevale: e qui la maschera non assume nessuna connotazione negativa, ma anzi diventa sia il mezzo attraverso il quale ci si protegge, sia il segno di una nuova metamorfosi e della nascita di un nuova relazione con gli altri e con il mondo. Per questi motivi, e per un modo di narrare fresco ma non superficiale, “Mio fratello rincorre i dinosauri” è una lettura particolarmente adatta alla scuola media, e può essere uno spunto di discussione per molteplici temi trattati nel corso dell’anno. Personalmente l’ho utilizzato come romanzo destinato alla lettura personale di ciascun allievo nel corso del primo quadrimestre della seconda media, e successivamente rielaborato attraverso una scheda di analisi (che potete trovare qui) e il successivo svolgimento di un tema in classe. Infine “Mio fratello rincorre i dinosauri” può essere efficacemente inserito anche all’interno di percorsi interdisciplinari o unità di apprendimento, in quanto presente molteplici sfaccettature e incrocia svariate tematiche del mondo giovanile. In area riservata sono scaricabili e modificabili cinque tracce per un’attività di produzione scritta sul romanzo “Mio fratello rincorre i dinosauri”; ciascuna traccia è articolata in modo ampio, e si focalizza su uno dei temi fondamentali del romanzo: la famiglia, l’adolescenza, la diversità, la finzione. In ciascuna traccia è prevista una rilettura personale del romanzo e il confronto con la propria esperienza personale. E’ stata inoltre inserita una traccia semplificata.